Cena della Legalità

Cena della Legalità
19/01/2013

Il Comitato Genitori delle scuole di Calusco, in collaborazione con la Bottega di Commercio Equo e Solidale Algo Mas e la Cooperativa Sociale Amandla, l’Associazione Libera (Presidio Isola e Valle Imagna), l’Associazione Genitori (A.Ge), l’Istituto Scolastico e l’Oratorio organizzano una Cena della Legalità per raccogliere fondi a sostegno del progetto educativo nelle scuole “Giocando si imparano i valori”. L'iniziativa si terrà sabato 19 gennaio alle ore 20.00 presso il Salone P.Morosini di Via dell'Assunta.

L’idea di organizzare una cena della legalità, insieme all’Associazione Libera, nasce dalla possibilità di introdurre tematiche sociali di alta rilevanza, come la cultura della legalità, il rispetto delle regole, la lotta alle mafie, all’interno del progetto educativo delle nostre scuole, ed in generale della nostra comunità, rivolgendosi in modo particolare ai genitori e ai ragazzi.

Il progetto proposto dal Comitato Genitori “Giocando si imparano i valori”, sviluppato negli scorsi anni all’interno della scuola primaria, si prefigge infatti l’obiettivo di educare il bambino attraverso il gioco al rispetto delle regole, alla partecipazione alle dinamiche di gruppo, alla gestione della conflittualità, al lavoro per il bene comune. Valori importanti e imprescindibili per la crescita personale e per uno sviluppo armonico della società del futuro, che trovano nell’Associazione Libera, e in particolare nel nostro presidio territoriale di Isola e Valle Imagna, un partner ideale con cui essere condivisi e sviluppati.

La Cena della Legalità ha quindi l’obiettivo di raccogliere fondi a sostegno di un importante progetto educativo, sensibilizzando e coinvolgendo diversi attori del nostro territorio attorno a temi cardine per una società del futuro in cui il rispetto della legalità, la lotta alla corruzione e alle mafie, l’equità e la giustizia, tornino ad essere pilastri fondamentali, attraverso l’educazione e la consapevolezza dei nostri bambini e ragazzi. Ha inoltre l’obiettivo di costituire un punto di partenza per lo sviluppo di riflessioni e progetti su queste tematiche nel nostro territorio.

La cena è rivolta ai genitori, ai bambini e ai ragazzi delle scuole, a tutta la comunità che voglia incontrare le tematiche proposte e sostenere il progetto educativo nelle nostre scuole.

La cena sarà realizzata principalmente con prodotti delle Cooperative di Libera Terra, che producono con metodi biologici su terreni confiscati alle mafie in Puglia, Calabria e Sicilia, offrendo opportunità di lavoro e sviluppo alle nuove generazioni di queste terre.

I prodotti di Libera saranno accompagnati da prodotti locali provenienti da produttori del nostro territorio che lavorano nel rispetto dell’uomo, dell’ambiente e della legalità.

La cena sarà pensata e realizzata da uno Chef di Calusco, che valorizzerà al meglio la qualità dei prodotti, creando piatti accattivanti e gustosi.

I genitori dei bambini e ragazzi delle scuole contribuiranno all’organizzazione e alla preparazione della cena, e in particolare realizzeranno magnifici e deliziosi dolci. Saranno portate testimonianze da parte di esponenti di Libera e di ragazzi che hanno partecipato al lavoro delle cooperative sulle terre confiscate alla mafia.

Durante la cena l’Associazione A.Ge allestirà uno spazio di intrattenimento e gioco per bambini.

Per prenotazioni e ulteriori informazioni nell'allegato VOLANTINO .