Regione Lombardia

Regione Lombardia
19/06/2018

Regione Lombardia mette a disposizione 9,5 milioni di euro per sostenere e incoraggiare l’innovazione dei negozi mediante l’erogazione di contributi a fondo perduto fino a 20.000 euro alle singole imprese commerciali e 60.000 euro per le realtà aggregate.

Potranno presentare domanda le micro e piccole imprese del commercio al dettaglio e sono ritenute ammissibili le seguenti spese:

  • acquisto di arredi e impianti (solo nel caso di ristrutturazioni totali del punto vendita);
  • acquisto di macchinari e attrezzature necessari alla realizzazione del progetto;
  • acquisto di hardware e software specificamente necessari alla realizzazione del progetto;
  • acquisto di licenze software;
  • acquisto di servizi e consulenze;
  • acquisto di servizi di formazione specificamente necessari alla realizzazione del progetto.

 

Per le domande presentate da imprese in forma singola l’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili;

  • il limite massimo di contributo concedibile è pari a 20.000 euro;
  • il valore minimo degli investimenti deve essere pari a 10.000 euro.

 

Per le domande presentate da imprese in forma aggregata (minimo 6 imprese)  l’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto pari al 60% delle spese ammissibili:

  • il limite massimo di contributo concedibile è pari a 60.000 euro per aggregazione;
  • il valore minimo degli investimenti deve essere pari a 20.000 euro.

 

E' possibile fissare un appuntamento gratuito con i funzionari della Regione chiamando il numero 030.2508018.