Sanzioni per mancata comunicazione dei dati

Articoli normativi

Contenuti

Art.47 del D.Lgs. n.33/2013 modificato dall'art.38 del D.Lgs. n.97/2016

Provvedimenti sanzionatori a carico del responsabile della mancata o incompleta comunicazione dei dati di cui all'art.14 D.Lgs. n.33/2013 concernenti la situazione patrimoniale complessiva del titolare dell'incarico al momento dell'assunzione in carica, la titolarità delle imprese, le partecipazioni azionarie proprie nonchè tutti i compensi cui dà diritto l'assunzione della carica.

 

Applicazione dell’art.14, comma 1 del D.Lgs n.33/2013, modificato dall'art.13 del D.Lgs. n.97/2016

L'A.N.AC., con delibera n.241 dell'8 marzo 2017, ha approvato le "Linee guida recanti indicazioni sull'attuazione dell'art.14 del D.Lgs. n.33/2013 sugli obblighi di pubblicazione concernenti i titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo e i titolari di incarichi dirigenziali, come modificato dall'art.13 del D.Lgs. n.97/2016" che sostituiscono integralmente la precedente delibera A.N.AC. n.144 del 7 ottobre 2014. Tali Linee guida confermano che i Comuni con popolazione inferiore ai 15.000 abitanti non sono soggetti all'obbligo di pubblicazione delle situazioni reddituali e patrimoniali dei propri titolari di cariche elettive (art.14, comma 1, lett.f), fermo restando l'obbligo di pubblicazione delle informazioni di cui alle lettere dalla a) alla e) del medesimo art.14, comma 1.