Servizio di trasporto scolastico

trasporto scolasticoUffici Competenti e Orari  Settore Sociale - Servizio Istruzione

Documenti necessari

Il servizio è rivolto a tutti gli alunni frequentanti le scuole dell’infanzia e primaria statali e residenti nel territorio comunale che abbiano portato a termine le procedure d’iscrizione al servizio. Possono accedere al servizio anche gli utenti non residenti frequentanti le scuole dell’infanzia e primarie statali a Calusco d’Adda, compatibilmente con la disponibilità dei posti sul mezzo adibito al trasporto scolastico, fermo restando il principio di precedenza per i residenti.

Come si accede al servizio

Per poter usufruire del servizio occorre presentare apposito modello d'iscrizione qui sopra scaricabile. Eventuali domande presentate dopo il termine stabilito o nel corso dell'anno scolastico, potranno essere accolte compatibilmente alle esigenze organizzative del servizio e previo pagamento dell’intera quota per le richieste pervenute entro il mese di dicembre, e del 50% della quota per le richieste pervenute dopo tale data. Non possono iscriversi al servizio coloro che non sono in regola con i pagamenti del servizio per gli anni scolastici precedenti.

Modalità organizzative del servizio

I percorsi saranno programmati con criteri razionali tali da rappresentare la soluzione meno dispersiva e più diretta possibile nel raggiungimento delle sedi, prestando comunque particolare attenzione alle condizioni oggettivamente più disagiate e nel rispetto della maggior sicurezza possibile per gli utenti e il personale in servizio.

Qualora sia prevista, nei giorni di rientro, l’organizzazione del servizio mensa, non verrà garantito il servizio di trasporto scolastico durante l’andata a casa e il rientro a scuola della pausa pranzo.

Gli alunni che utilizzano il servizio devono tenere un comportamento corretto, civile e dignitoso, in modo da non disturbare e arrecare danni agli autisti, agli alunni, a persone e cose.

E’ previsto il servizio di accompagnamento sul mezzo adibito al trasporto scolastico. La responsabilità dell'accompagnatore è limitata alla vigilanza dei bambini all’interno del mezzo di trasporto affinché gli stessi rispettino le normali regole del vivere civile, e cura le operazioni di salita e discesa dei bambini.

I genitori, o persona da loro formalmente delegata, sono tenuti ad accompagnare e a riprendere il proprio figlio all'orario stabilito, rimanendo responsabili, dal punto di vista civile e penale, del minore nel tratto compreso tra l'abitazione e i punti di salita e discesa.
 
 
Tariffe

La quota di compartecipazione richiesta alle famiglie, approvata dalla Giunta Comunale con deliberazione n.103 del 02.09.2013, è pari a € 364,00.= annui (costo rata € 182,00.=) per ogni alunno iscritto al servizio.

Il mancato pagamento della tariffa comporta l’esclusione dal servizio. Per gli alunni diversamente abili, (da documentare con adeguata certificazione sanitaria), è previsto l’esonero dal pagamento delle tariffe.

Agevolazioni tariffe

Sono previste le seguenti agevolazioni a sostegno delle famiglie e a sostegno dei nuclei familiari a basso reddito:

1) 2° figlio iscritto - costo del servizio Euro 293,00 - costo ciascuna rata Euro 146,50

2) 3° figlio iscritto - costo del servizio Euro 263,00 - costo ciascuna rata Euro 131,50

3) n.4 o più figli - costo del servizio Euro 263,00 - costo ciascuna rata Euro 131,50

4) famiglia con ISEE inf. a Euro 10.000,00 - costo del servizio Euro 263,00 - costo ciascuna rata Euro 131,50

5) utilizzo parziale del servizio (solo andata o solo ritorno) - costo del servizio Euro 263,00 - costo ciascuna rata Euro 131,50.

Si precisa che:

- le agevolazioni non sono cumulabili, tranne la n.1) e la n.2);

- il costo per ogni figlio iscritto al servizio di trasporto scolastico non può essere inferiore a € 263,00 annui;

- gli alunni non residenti non possono beneficiare delle agevolazioni sopra menzionate.

Modalità di pagamento

Sono previste le seguenti modalità di pagamento:

- l’intero importo annuo al momento dell’iscrizione;

- 2 rate con le seguenti scadenze:

  • la prima al momento dell’iscrizione (50% del relativo importo annuo)
  • la seconda con scadenza al 31.01.14 (il restante 50% del relativo importo annuo).

Le famiglie degli alunni dovranno conservare tale documentazione fino all’avvio del successivo anno scolastico.

Rinuncia al servizio

La rinuncia al servizio deve essere presentata all’Ufficio Pubblica Istruzione in forma scritta e la sospensione dal pagamento decorre dal mese successivo. La rinuncia non comporta l’obbligo di restituzione di tariffe eventualmente già versate dalla famiglia.

Per maggiori informazioni: Servizio Pubblica Istruzione tel. 035/4389054-51.